Scelti per voi



In genere i percorsi che suggerisco hanno molte tappe, ma la Sardegna è un luogo che si lascia vivere senza fretta e ogni luogo chiede tempo per essere apprezzato adeguatamente. 

Così, se lungo la strada posso trovare molte cose interessanti, visitarne bene un numero ridotto fornirà anche un buon motivo per tornare. 

La Sardegna ha questa virtù, che è anche un difetto, avere molte piccole cose speciali da vedere, dislocate in paesini dal nome impronunciabile, disperse nelle campagne o incastonate nelle montagne. Per ognuna c'è una stagione particolare che le rende straordinarie, un tempo, quello che abbiamo a disposizione, che ci viene richiesto per dare il giusto valore alla loro conoscenza.


Sinis non solo mare

Dalle spiagge di Mari Ermi e Is Arutas, al piccolo tempio nascosto sotto la chiesetta di San Salvatore, dalla chiesa paleocristiana di San Giovanni di Sinis, alle rovine della città di Tharros, senza dimenticare il museo civico di Cabras.

Durata: una giornata 

65 km complessivi (1 ora e 40 minuti)

Distanza massima tra tappe 18 km (20 minuti) 

Costi: parcheggio, ingressi area archeologica, torre aragonese, museo civico 

Punti di ristoro: presenti in ogni tappa 

Quando: tutto l'anno ad esclusione dei giorni più caldi e di quelli piovosi

Archeologia, storia e natura

Un tour archeologico (Nuraghe Losa, Parco di Santa Cristina, Tamuli e Filigosa a Macomer) e storico (Basilica di Santa Giusta, Città di Oristano), e dei monumenti naturali di S'Archittu e Su Riu, senza dimenticare la città di Bosa e le sue coste.

Durata: una giornata 

165 km complessivi (2 ore e 50 minuti) 

Distanza massima tra tappe 37 km (40 minuti) 

Costi: ingressi monumenti e aree archeologiche 

Punti di ristoro: presenti in tutte le tappe tranne Su Riu 

Quando: tutto l'anno ad esclusione dei giorni più caldi e di quelli piovosi

Costa Verde Costa Avventura

La zona di Arbus presenta le particolari formazioni dunose che trovano l'espressione più famosa nella spiaggia di Piscinas. Vicini i siti minerari dismessi di Ingurtosu e Monte Vecchio. 

Durata: una giornata 

180 km complessivi (3 ore e 30 minuti) 

Distanza massima tra tappe 52 km (50 minuti) 

Costi: visite ai siti minerari, parcheggio 

Punti di ristoro: presenti in tutte le tappe 

Quando: tutto l'anno ad esclusione dei giorni più caldi e di quelli piovosi